Politica sui Diritti Fondamentali del Lavoro

Il rispetto dei diritti fondamentali del lavoro è un valore fondamentale per Renzo Bianchini S.r.l..

Attraverso la presente Politica la Direzione di Renzo Bianchini S.r.l. comunica, all'interno e all'esterno dell'organizzazione, il proprio l’impegno al rispetto dei Diritti Fondamentali del Lavoro lungo tutta la filiera produttiva, nell’ottica di costruire e mantenere un rapporto orizzontale con i propri dipendenti e con le parti interessate.

Renzo Bianchini S.r.l. s’impegna a rimanere un soggetto eticamente responsabile con il ruolo di protagonista dello sviluppo socio-economico del territorio in cui opera. A tal fine l’organizzazione annualmente mantiene aggiornata la Presente politica e l’autovalutazione sui core labour requirements prevista nello standard di riferimento FSC-STD-40-004 v.3-1, riportante la modalità di gestione dei requisiti sui diritti fondamentali del lavoro, oggetto della presente politica, in relazione alle attività che vengono effettuate per il rispetto delle convenzioni ILO di riferimento e della normativa cogente applicabile. Il documento viene reso disponibile all’Ente di Certificazione di riferimento.

Renzo Bianchini S.r.l. s’impegna attivamente nell’adeguata gestione dei seguenti diritti, per i quali assicura l’adozione di adeguate procedure di gestione dei requisiti: 

  • Divieto di lavoro minorile. L’organizzazione proibisce e ripudia ogni forma di lavoro minorile. Renzo Bianchini S.r.l. non ricorre a lavoro minorile e non assume persone più giovani dei diciotto anni di età; l’organizzazione si impegna, inoltre, a non stabilire né a mantenere rapporti di lavoro con fornitori che utilizzino lavoro minorile gestito nel mancato rispetto della normativa e/o coinvolto in attività pericolose o pesanti. 

  • Abolizione di tutte le forme di lavoro forzato e obbligatorio. L’organizzazione offre e assicura ambienti di lavoro dove sono escluse violenza, molestie, intimidazioni e altre condizioni pericolose o distruttive dovute a minacce interne od esterne. 

  • Abolizione di discriminazione in materia di impiego e di professione. L’organizzazione assicura l’assenza di qualsiasi situazione di distinzione, esclusione o preferenza fatta sulla base di razza, colore, sesso, religione, opinione politica, identità nazionale, origine sociale e orientamento sessuale, che abbia l'effetto di annullare o compromettere l'uguaglianza di opportunità o di trattamento nell'impiego o di professione. L’organizzazione ripudia altresì qualsiasi altra distinzione, esclusione o preferenza che abbia l'effetto di annullare o compromettere l'uguaglianza di opportunità o di trattamento in materia di impiego o di professione.

  • Rispetto della libertà di associazione e diritto effettivo alla contrattazione collettiva. L’organizzazione rispetta la libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva nel rispetto delle leggi nazionali. I dipendenti sono liberi di iscriversi ad un sindacato e di negoziare le proprie istanze. Renzo Bianchini S.r.l., da parte sua, si impegna a collaborare con le organizzazioni che rappresentano la forza lavoro e a mantenere rapporti significativi e costruttivi con i sindacati a livello locale e nazionale. 

Renzo Bianchini S.r.l. si accerta che i requisiti sui Diritti Fondamentali del Lavoro vengano correttamente recepiti da tutti i soggetti coinvolti nei processi della certificazione FSC® (FSC®-C167086)”.

Segnalazioni di non conformità 

Chiunque sospetti o venga a conoscenza di comportamenti non conformi alla presente Politica, lo può segnalare attraverso i seguenti canali di comunicazione: 

- mail: rubina@renzobianchini.it 

- indirizzo postale: Via Baccio da Montelupo, 32/i, 50142 Firenze 

 

Firenze, 18/03/2022                                                                     

Giancarlo Bianchini, Direzione Generale_____________________